Rassegna stampa‎ > ‎

20131222 - ELBA 2020: Un progetto strategico

ELBA 2020: UN PROGETTO STRATEGICO
Elbareport, Paolo Gasparri, 22 Dicembre 2013


La “Strategia nazionale delle aree interne” è lo strumento, per favorire la coesione sociale nei territori carenti dei servizi scolastici, sanitari e di mobilità. Persegue a livello locale gli obiettivi della strategia Europa 2020 dell’Unione Europea. Utilizza accordi di partenariato tra regioni ed enti locali per l’utilizzo dei Fondi comunitari negli anni 2014-2020.

Il Dipartimento per lo sviluppo e per la coesione economica del Ministero dello sviluppo economico e le Regioni stanno raccogliendo le candidature dei territori espresse dagli enti locali per l’applicazione della strategia. L’Arcipelago Toscano (“area interna molto isolata”) può candidarsi per un “progetto pilota” o per altri strumenti di sostegno previsti dalla strategia.

La strategia nazionale delle aree interne si sviluppa in indirizzi e azioni strettamente collegati a risultati attesi effettivamente misurabili. Gli indirizzi fondamentali della strategia (e i temi delle azioni locali) che potrebbero interessare l’Arcipelago Toscano sono:

-Tutelare il territorio e l’ambiente (pianificazione territoriale, riduzione del rischio idrogeologico, tutela delle acque, tutela della natura, risparmio energetico, ciclo dei rifiuti);

-Valorizzare il patrimonio naturale e culturale (sostegno all’agricoltura, valorizzazione dell’identità culturale e del patrimonio culturale immaterale, valorizzazione dei beni culturali, rete di itinerari pedonali e turistici, accesso e libera fruizione delle spiagge);

-Coesione sociale (adeguare i servizi scolastici, sanitari e di mobilità; assistenza alle categorie deboli, …, lavoro);

-Governance (riduzione del numero dei comuni dell’Elba e istituzione dell’Unione comuni dell’Elba, amministrazione trasparente, sistemi di qualità, brand territoriale).

Saranno questi i temi strategici delle elezioni amministrative del 2014 quando saranno chiamati alle urne tre quarti degli elettori dell’isola d’Elba e gli elettori l’isola del Giglio.

Riusciranno gli enti locali e portatori di interesse a condividere in tempo utile una strategia comune per l’Elba e per l’Arcipelago Toscano?

Gli enti locali dell’Arcipelago Toscano, con il supporto delle associazioni interessate, sono in grado di presentare una candidatura unitaria per l’applicazione della strategia nazionale delle aree interne?